venerdì 24 settembre 2010

Vacanza in Val di Fassa

Vi regalo alcune immagini scattate durante le mie vacanze di inizio settembre:



Sono state scattate durante le splendide passeggiate in compagnia della famiglia nei dintorni di Soraga di Fassa, sul gruppo del Catinaccio e in valle di San Nicolò.

La stupenda aquila in bronzo è il monumento a Christomannos il progettatore della “Grande Strada delle Dolomiti”, la strada che da Bolzano porta fino a Dobbiaco, passando per la Val d’Ega, il Passo di Costalunga, la Valle di Fassa, i passi dolomitici (Pordoi e Falzarego) e Cortina, fu realizzata all’inizio del ’900 ed è ancor’oggi  frequentata da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo.

Nell'ultima foto mi cimento in un parco avventure a Pera di Fassa dove, per accompagnare i miei 2 bimbi più grandi, ho messo a dura prova il braccio sinistro indebolito dai miei recenti problemi alla cervicale.

In vacanza mi sono portato anche l'amata bicicletta con cui ho scalato alcune salite della zona, purtroppo senza scattare nessuna foto.

I miei giri li ho fatti nel tardo pomeriggio per non "rubare" tempo alla famiglia ed ho aggiunto alcune splendide salite alla mia collezione:

- Passo di San Pellegrino da Moena;
- Valle di San Nicolò da Pozza di Fassa;
- Passo Costalunga da Vigo di Fassa;
- Passo Fedaia da Canazei.

A causa del mal tempo non sono riuscito a scalare la salita che porta al rifugio Gardeccia sotto le Torri del Vaiolet.