mercoledì 16 febbraio 2011

Esordio stagionale - Granfondo Laigueglia

Come preannunciato quest'anno l'esordio è stato in anticipo rispetto al solito:

13 Febbraio a Laigueglia.

La preparazione era andata bene fino all'ultima settimana dove purtroppo ho avuto dei problemi di salute con coliche renali, febbre e antibiotici.

Dulcis in fundo la notte prima della gara passata quasi in bianco, un po' per la tensione pre-gara in po' per una fastidiosa tosse secca.

Alla mattina le sensazioni non sono quindi buonissime ma decido comunque di partire.

Riesco a posizionarmi bene nella seconda mega-griglia e a fare la mia solita partenza guadagnando posizioni all'interno del gruppo senza rischiare troppo.

Prima di Ceriale la prima maxi caduta causata da un restringimento della carreggiata che schivo per poco ma che mi costringe a ripartire da fermo; dopo pochi chilometri altra caduta con relativa ripartenza e iniziano i primi saliscendi affrontati ad andature folli.

Qui incomincio a capire che è il momento di risparmiarmi in vista delle salite dove purtoppo le forze incominciano a scemare.

Proseguo a ritmo ridotto perdendo gran parte delle posizioni guadagnate in partenza.

Decido comunque di continuare senza mai forzare sperando che alla fine salti fuori il fondo costruito nella preparazione invernale e, nonostante un principio di crampi all'inizio dell'ultima salita, riesco a terminare in crescendo recuperando parecchie posizioni prima del traguardo.

Termino in 3h e 42' 58''.

Il prossimo appuntamento è tra un mese sul lago d'Iseo alla Granfondo Franciacorta e Sebino.